In fiera un’icona da record

NewsMar 19 20140 Commenti

picture6

C’è anche l’icona più grande mai proposta sul mercato italiano fra le “perle” della preziosissima collezione di icone russe proposta per la prima volta ad Antiquaria Padova, la mostra-mercato dell’antiquariato che resterà aperta fino a domenica 23 in Fiera a Padova. L’icona Cristo fra le potenze celesti, tempera all’uovo su tavola del XIX secolo, ha un’altezza che sfiora i due metri: un’assoluta rarità, dal momento che soltanto a Mosca si trovano alcuni esemplari di pari dimensioni.
Ma la collezione di icone russe non è certo l’unica sorpresa che attende gli appassionati di iconologia: in Fiera anche un’icona italiana di grandissimo valore di Lippo D’Andrea risalente al XV secolo e raffigurante una Madonna con bambino fra i Santi: ancora integra e in perfetto stato di conservazione, appartenuta a una collezione privata negli ultimi Vent’anni, è ora riproposta sul mercato. Fino al 1999 le opere dell’artista fiorentino erano attribuite come “Pseudo Ambrogio di Baldese”, per la vicinanza dello stile al pittore a lui contemporaneo, solo 15 anni fa un nuovo studio ha consentito di riscoprire la straordinaria opera e la figura di D’Andrea.

Articolo tratto dal sito AntiquariA Padova